Ricerca
×

Registrati

Use your Facebook account for quick registration

OR

Create a Shvoong account from scratch

Already a Member? Accedi!
×

Accedi

Sign in using your Facebook account

OR

Not a Member? Registrati!
×

Registrati

Use your Facebook account for quick registration

OR

Accedi

Sign in using your Facebook account

Homepage Shvoong>Libri>Bambini E Giovani>Le avventure di Tom Sawyer

Le avventure di Tom Sawyer

di: francobrain     Autore : Mark Twain
ª
 
Capolavoro di Mark Twain (1835 - 1910), narra le imprese di due ragazzini-scavezzacollo del Sud degli Stati Uniti, Tom Sawyer e Huckleberry ("Huck") Finn, che dopo molte peripezie riescono a impossessarsi del tesoro nascosto dentro una grotta dall'autore di un atroce delitto di cui loro sono stati testimoni. Un classico che non conosce tramonto.

***
Tom è un ragazzino discolo che non esita a ingannare il prossimo per ottenere i suoi scopi, come per esempio rubare la marmellata alla zia che lo adottò quando morirono i suoi genitori. La zia a volte lo punisce, per esempio facendogli ridipingere a nuovo lo steccato del giardino, e ciò proprio di sabato, giorno di libertà; ma Tom è così furbo da far passare quel lavoro punitivo per un privilegio, e convince i suoi coetanei a lavorare al posto suo - e non certo gratuitamente, bensì a pagamento!

Insomma, è un ragazzino che a modo suo riesce a districarsi bene. Però è stanco di doversi sottoporre alle tante regole ed imposizioni che governano la quotidianità e decide, insieme agli amici Joe Harper e Huckleberry Finn (quest’ultimo è un vagabondo, ciò che oggi si definirebbe "un ragazzo asociale"), di fuggire da casa e andare a giocare “ai pirati” sul Mississippi. I ragazzi "prendono in prestito" una zattera e una notte riescono a scappare. Vanno ad accamparsi su un’isola deserta sul fiume, dove si divertono perché finalmente liberi dalle solite convenzioni e costrizioni. Arrivano addirittura a sperimentare l'emozione di assistere al proprio funerale... Infine però saranno sopraffatti dalla nostalgia e tornano a casa, per la gioia dei loro parenti e amici che li credevano ormai morti, probabilmente annegati.

Tom vive diverse altre avventure. Una di queste è l'omicidio del medico più rispettato della cittadina. Per tale crimine era stato imputato il signor Potter, poi scagionato proprio grazie alla testimonianza del ragazzo. Il nuovo - e vero - colpevole viene indicato in Joe l'indiano, un energumeno selvaggio. Joe l'indiano troverà la morte dopo essere fuggito dentro una grotta dove, tra l’altro, si erano smarriti Tom e la sua fidanzatina Becky Thatcher. Il cadavere dell'indiano viene rinvenuto solo due settimane dopo il suo decesso, quando Tom apprende la notizia che il giudice Thatcher (padre della sua amichetta) ha fatto sbarrare l'ingresso della grotta.
Il libro si conclude con la scoperta del tesoro che Joe l'indiano aveva nascosto nella grotta. Tom e Huck ora sono ricchi e quest'ultimo viene adottato dalla vedova Douglas, che lo stesso Huck aveva salvato andando a rivelare alla polizia che Joe voleva sfigurarla in volto per vendetta.

L'indimenticabile storia di Tom Sawyer e dei suoi amici sembra finire qui. Ma Mark Twain ne regalerà uno straordinario seguito con 'Le avventure di Huckleberry Finn', altro romanzo "per grandi e piccini" di cui Ernest Hemingway dirà (in 'Verdi colline d'Africa'): "E' il libro su cui si fonda tutta la letteratura americana moderna".
Pubblicato il: 20 maggio, 2008   
Valuta questo abstract : 1 2 3 4 5
Traduci Invia Collegamento Stampa

New on Shvoong!

Top Websites Reviews

X

.